Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Torriglia, abbatte il bosco per costruirsi una strada: denunciato

Torriglia. Un km di strada costruita ai danni del bosco con un escavatore meccanico, senza permessi e senza autorizzazione paesaggistica, con centinaia di ceppi sradicati e il territorio già fragile pericolosamente dissestato.

E’ successo a Torriglia, in in località “Fogliarini”. A seguito di un controllo nel territorio la Guardia Forestale del comando stazione di Montebruno ha scoperto la costruzione di una strada carrabile a fondo naturale in assenza del necessario permesso a costruire e senza autorizzazione paesaggistica.

La strada, lunga circa 1 km, non è collegata alla viabilità minore ed è stata realizzata con un escavatore meccanico in pieno bosco. Unico scopo: collegare la località ad una frazione vicina. Il responsabile, ora indagato, ha ripreso in parte uno stretto sentiero percorribile a piedi, poi lo ha ampliato in larghezza fino a 4 metri con rilevanti sbancamenti di terreno e sradicamento di centinaia di ceppaie di castagno, carpino, nocciolo ed altre specie.

Attualmente, a causa dell’accentuata pendenza dei versanti, i grossi accumuli di terreno riportati a valle, senza i necessari interventi di regimazione delle acque, hanno causato vari fenomeni di dissesto che rischiano di aggravare la situazione idrogeologica della zona già precaria.

L’intero tracciato è stato subito posto sotto sequestro e il responsabile è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. Inoltre sono state elevate le sanzioni amministrative relative alla mancanza delle autorizzazioni previste dalle norme in materia edilizia, paesaggistica e ambientale.