Cronaca

Terzo Valico, giovedi 29 a Fraconalto nuova mobilitazione notav contro gli espropri

corteo no tav no terzo valico 17 novembre 2012

Genova. Dopo la grande e pacifica mobilitazione che meno di una settimana fa ha portato in piazza oltre un migliaio di persone in Valpolcevera, il popolo no tav si prepara a un nuovo importante appuntamento nella sua battaglia contro la realizzazione del Terzo Valico ferroviario. Giovedì 29 a Fraconalto, piccolo comune di confine tra le province di Genova e quella di Alessandria, i tecnici del Cociv arriveranno per espropriare alcuni terreni.

“Esattamente come abbiamo impedito che un simile atto di violenza e arroganza avesse luogo quest’estate, lo stesso faremo Giovedì a Fraconalto” scrivono i no tav in un comunicato che invita alla mobilitazione.

“Lo faremo pacificamente e con la determinazione necessaria ad impedire che i signori del Cociv possano avvicinarsi ai terreni da espropriare. Lo faremo come sempre tutti insieme, donne e uomini, giovani e anziani”.

L’appuntamento è fissato poer giovedì mattina, in due luoghi diversi uno per i piemontesi e uno per i liguri. Per i piemontesi l’appuntamento è alle ore 8,00 al passo della Castagnola dopo Voltaggio. Per i liguri l’appuntamento è alle ore 8,00 a Borgo Fornari all’inizio della strada salita per la Castagnola.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.