Quantcast
Cronaca

Sequestro e violenza sessuale: chiesti sette anni per giornalista genovese

palazzo di giustizia tribunale genova

Genova. Imbavagliata, tenuta chiusa in un’intercapedine della casa e con un guinzaglio al collo: è la denuncia di una donna nei confronti di un giornalista genovese e per cui oggi il pm Walter Cotugno ha chiesto una condanna di sette anni e quattro mesi.

L’uomo è accusato di di violenza sessuale, sequestro di persona, violenza privata e lesioni nei confronti della donna risultata sua amica. Secondo la ricostruzione resa dalla vittima l’uomo l’avrebbe anche fotografata senza abiti.

Il processo che si svolge con rito abbreviato davanti al gup Silvia Carpanini, è stato rinviato al prossimo 20 novembre.

La vicenda risale al 2009 quando il giornalista, difeso dagli avvocati Andrea Vernazza ed Ernesto Monterverde, fu indagato e la sua abitazione perquisita.