Quantcast

Sampdoria: sei sconfitte di fila ed una panchina che comincia a scricchiolare

Panchina Samp

Bogliasco. Tutti ne parlano, tutti negano che possa accadere. La situazione di Ciro Ferrara alla guida della Sampdoria, però, non è certo tranquilla e l’esonero comincia ad essere una possibilità da prendere in considerazione.

La società, intanto, continua a rassicurare l’ambiente ed il mister. “Non mi preoccupa – ha detto ieri Edoardo Garrone – una fase negativa. Con Ferrara voglio costruire un progetto, non è nemmeno da chiedere se rischia. Non mi sono mai posto il problema del suo esonero e non me lo porrò nemmeno nei prossimi mesi, neanche se le cose andassero male”.

Il dubbio però rimane, a maggior ragione se la rotta non dovesse essere invertita e piuttosto rapidamente. Anche perché la classifica non sorride più e la zona retrocessione si è fatta vicina, a soli due punti.

Nessun allarme, ma bisogna fare i conti per tempo per evitare di ritrovarsi in una situazione difficile. Ferrara, intanto, mostra ottimismo, anche se ammette la gravità del momento: “E’ una situazione – ha detto – non semplice, il gol subito ci ha creato tensioni e timori eccessivi”.

L’obiettivo, quindi, è ripartire “dalla serietà dei ragazzi. Gli uomini veri vengono fuori da queste situazioni – ha concluso – e io so di avere a disposizione un gruppo di ragazzi seri”.