Quantcast
Politica

Primarie Pdl, consiglieri regionali: “No a rinvii o peggio all’annullamento”

Matteo rosso pdl

Regione. “Sì alle primarie del Popolo della Libertà il 16 dicembre. No a rinvii o, peggio, all’annullamento della consultazione”. La levata di scudi arriva oggi dagli esponenti liguri.

“Il Pdl ha bisogno di aprirsi al confronto interno e alla partecipazione dei cittadini. Ogni scelta diversa non verrebbe compresa dal nostro elettorato e rischierebbe di peggiorare ulteriormente la situazione”. E’ quanto chiedono i consiglieri regionali del Popolo della Libertà Bagnasco, Garibaldi, Rocca, Rosso, sollecitando la dirigenza nazionale del partito a proseguire senza indugi sulla strada delle primarie da svolgersi il prossimo 16 dicembre.

“Bene ha fatto Angelino Alfano – aggiungono  – a ribadire con fermezza la volontà di andare avanti nel percorso verso le primarie indicato nei giorni scorsi. Coloro che dentro al Pdl sono refrattari a questa consultazione e temono una scarsa partecipazione – dichiarano ancora-  dovrebbero comprendere che non c’è alternativa al rinnovamento del partito e che questo rinnovamento passa ineludibilmente attraverso le primarie. In questo momento difficile tutti dovrebbero remare nella stessa direzione, con il massimo dell’impegno e della determinazione”.

“Pretendiamo – concludono – che nell’ufficio di presidenza di giovedì mattina non vi siano retromarce di sorta e che si possa proseguire sulla strada indicata con regole chiare e finalizzate unicamente a favorire la più ampia partecipazione dei cittadini”.

Più informazioni