Quantcast
Cronaca

“Maglio 3”, le reazioni dopo le assoluzioni. Canepa: “In primo grado anche i clan siciliani furono assolti”

scolastico - malavita - arresti - 'ndrangheta

Genova. “Le sentenze non si commentano, se non si è d’accordo si appellano, personalmente ho vissuto un’esperienza simile nel 1996 quando in primo grado sono stati assolti tutti i clan siciliani dal 416 bis poi il tutto è stato capovolto dalla Corte d’appello e confermato in Cassazione”.

La vice presidente dell’Anm Anna Canepa commenta così le assoluzioni di ieri, arrivate a conclusione del processo per l’inchiesta “Maglio 3”, sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Liguria.

Il discorso, però, prosegue e rivela comunque lo stato d’animo di chi è in prima linea nella lotta alle mafie. “In Liguria la lotta alla criminalita’ organizzata non deve arretrare – ha sottolineato Canepa – bisogna mantenere la consapevolezza che in questo periodo la criminalità organizzata sta avanzando”.