Il Genoa sfida il Napoli e l’allerta meteo. Delneri: “Servono punti per giocare più sereni” previsioni

del neri, genoa

Genova. Ufficialmente si gioca, in realtà qualche timore rimane tutt’ora. Le nuvole fanno paura e se l’allerta meteo di livello 2 fosse prolungata oltre le 12 di domani Genoa-Napoli sarebbe sicuramente rinviata.

In attesa delle previsioni degli esperti e delle decisioni delle autorità, il Genoa si prepara comunque a sfidare l’armata partenopea. Il Napoli forse non sta disputando una stagione perfetta e ha patito anche alcune sconfitte, ma certo rimane una delle formazioni più agguerrite della serie A.

Delneri lo sa e, pur con occhio alle nuvole, suona la carica: “Per vincere contro il Napoli ci servirà chiaramente una grande prestazione, parliamo di una squadra che a mio modo di vedere ha delle grandi individualità, penso che non sia solamente Cavani il giocatore in grado di poter fare la differenza. Motivo per il quale non dovremo fare particolare attenzione solamente a lui”.

“L’umore – ha continuato – nonostante tutto è buono, certo che se avessimo qualche punto in più saremmo più sereni. Gli infortunati? A parte Vargas che è più indietro, gli altri sono allo stesso livello. Aspetto il recupero di giocatori importanti che sono tali sia quando vanno in campo sia quando rimangono in panchina”.

Tutto è pronto in casa rossoblu e nessuno, assicura Delneri, pensa alla prossima sfida contro i cugini della Sampdoria: “Se sapessi che stanno già pensando al derby li ucciderei. Dobbiamo solo pensare al Napoli”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.