Il forum internazionale Green City Energy ONtheSEA chiude oggi con 1500 partecipanti - Genova 24

Il forum internazionale Green City Energy ONtheSEA chiude oggi con 1500 partecipanti

port&shipping tech

Genova. Si conclude oggi a Genova, con 1500 partecipanti, la seconda edizione del Forum Internazionale Green City Energy ONtheSEA.

I lavori della mattinata sono stati aperti dal convegno internazionale dedicato ai waterfront urbano-portuali
che si è sviluppato anche nel pomeriggio. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con la Porto Antico
di Genova Spa in occasione dei suoi 20 anni, ha rappresentato un momento di riflessione a livello europeo
sul percorso di recupero e sviluppo dell’Area del porto antico di Genova, a confronto con i casi di Napoli,
Barcellona, Trieste, Bilbao, Dublino, e Porto.

“Esprimo soddisfazione per aver potuto dedicare una giornata al caso Genova e all’approfondimento non solo
del processo che ha portato alla realizzazione del Porto Antico, ma anche al confronto con analoghi interventi a
livello europeo – ha commentato il presidente della Porto Antico di Genova SpA Ariel Dello Strologo, per poi
concludere – Questi forum sono un’importante occasione di confronto di idee ed esperienze che possono
indirizzare gli operatori verso i nuovi progetti che trasformeranno le città e i porti nel futuro. La soddisfazione è
data anche dall’aver potuto, in collaborazione con ClickUtility, consolidare a Genova un evento di rilievo con la
partecipazione di così tanti relatori internazionali”.

Presenti al convegno, tra gli altri, anche il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e il Presidente
dell’Autorità Portuale Luigi Merlo.

“Il Waterfront di Genova – ha dichiarato Merlo nel corso del convegno dedicato – è un’esperienza assolutamente positiva che ancora oggi attira amministratori stranieri come fonte di ispirazione. Nel disegno complessivo di allargamento del Waterfront i progetti che hanno una prospettiva sono la gara per la nuova destinazione dell’edificio Hennebique e il tema legato al futuro dell’area della Darsena della Fiera, su cui rifletteremo sulla base anche delle decisioni che verranno assunte rispetto al futuro delle prossime edizioni del Salone Nautico”.

Green City Energy ONtheSEA ha poi rivolto la sua attenzione ad altri due temi chiave nello sviluppo della Smart
City, città intelligente di mare e di porto: le Smart Grid e l’Intelligent Building. E proprio nel corso del
convegno dedicato all’edilizia intelligente è stato presentato il progetto europeo SCORE, dedicato agli
interventi di edilizia sostenibile nelle aree fragili e rurali per l’efficienza energetica di cui è capofila la provincia di Savona.

Tra i relatori dell’appuntamento dedicato alle Smart Grid, invece, Ernesto Coppa, Capo Macro Area Nord Ovest di Enel Disribuzione ha tenuto una relazione sul tema “Dalla Smart Grid alla Smart City”: “Le Smart Grid sono una realtà per Enel Distribuzione – ha dichiarato Coppa – da molti anni l’azienda lavora con forte attenzione all’innovazione tecnologica che ha consentito di raggiungere risultati eccezionali sia come qualità del servizio che come riduzione dei costi. Contemporaneamente è stato avviato un processo di riduzione di CO2 che è il più grande obiettivo europeo per la Smart City”.