Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Icardi “rapito” dalla nazionale argentina. La profezia di Iachini su Fiorentina-Sampdoria

Genova. Le prestazioni da giovane fenomeno di Mauro Icardi non sono passate inosservate nemmeno in Argentina. Sembrerebbe una bella notizia. Solo un impressione però. L’attaccante blucerchiato verrà infatti convocato dal ct della nazionale albiceleste under 20 Marcelo Trobbiani.

C’è poco da festeggiare. La presenza di Icardi al campionato continentale di categoria (si gioca a Mendoza e San Juan, dal 9 gennaio al 3 febbraio, valido anche per la qualificazione al prossimo Mondiale in Turchia) costringerà la Sampdoria e mister Ciro Ferrara a fare a meno dell’ex Barcellona per tutto il mese di gennaio.

Con Maxi Lopez che non rientrerà prima di febbraio e i continui guai fisici di Eder e Nicola Pozzi, la società di Corte Lambruschini dovrà correre ai ripari. L’apertura del mercato di riparazione è alle porte ma di nomi ancora non ne circolano. Il direttore sportivo Pasquale Sensibile è però già al lavoro, se ne saprà di più nei prossimi giorni.

Domenica la Sampdoria sarà impegnata sul campo della Fiorentina. Della gara, su violanews.com, ha parlato l’ex tecnico blucerchiato Beppe Iachini: “Una partita combattuta in cui il risultato sarà in equilibrio e in cui solo la giocata di un singolo o una palla inattiva potrà decidere le sorti della partita”.

Al Franchi mister Ferrara dovrà ancora una volta fare i conti con l’emergenza. Rimangono scarse le possibilità di un recupero di Eder. Pozzi sta forzando i tempi del recupero ma serve ancora un pizzico di pazienza. Buona notizie arrivano da Gaetano Berardi, il terzino torna abile e arruolabile. Potrebbe giocare sulla corsia sinistra sostituendo così lo squalificato Andrea Costa.