Quantcast
Cronaca

Genova, la Lanterna si è rifatta il look: l’apertura ai visitatori dopo un anno di lavori

panorama genova

Genova. Riaprirà alla visite nei weekend da sabato 17 novembre, dopo un anno di lavori, la Lanterna di Genova: i visitatori potranno così salire nuovamente sul faro simbolo della Superba con il consueto orario (ore 14.30 – 18.30), seppur con qualche limitazione, e per questo è stato deciso di applicare una tariffazione ridotta a 2 euro valida sia per la salita alla Lanterna che per la visita del Museo.

Infatti, in previsione di una seconda fase di lavori che riguarderanno la terrazza accessibile al pubblico (ovvero la cornice intermedia del monumento, quella a 35 metri di altezza) sui tre lati di tale terrazza sono ancora presenti dei ponteggi, che limitano lo spazio e, di conseguenza, le possibilità di movimento delle persone. Per questo si è deciso di limitare le visite a non più di sei persone alla volta.

Sono già pianificate due aperture festive l’8 e 26 dicembre (festività dell’Immacolata e di S. Stefano).

La Lanterna era stato chiuso alle visite nell’ottobre 2011 per eseguire dei lavori di restyling a cura del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche: durante i lavori di restyling non è stato possibile salire sul faro. Sono invece rimaste accessibili e visitabili le zone ai piedi del monumento, ovvero l’area destinata agli eventi (dove sono proseguite durante l’estate le iniziative programmate da Provincia e Fondazione Muvita), la passeggiata pedonale sospesa sul porto, il parco urbano e il museo multimediale realizzato dalla Provincia nelle fortificazioni sabaude.

I lavori di restyling hanno consentito di realizzare un nuovo ascensore di servizio, di rifare e adeguare gli impianti elettrici e di illuminazione, di impermeabilizzare i due ballatoi e la cupola e di realizzare una ‘gabbia di Faraday’ come impianto parafulmini.

Più informazioni