Quantcast
Sport

Genova, alla Crociera torna “Galleggiando e bolleggiando”: in acqua le differenze si annullano

croce rossa italiana

Genova. Il 18 novembre il Nucleo Provinciale OPSA di Genova incollaborazione con HSA Italia e Associazione Sportiva Crocera Stadium si terrà la quarta edizione di quella che vuole essere una dimostrazione che le “barriere” architettoniche ma soprattutto quelle sociali possono e devonoessere abbattute.

Gli O.P.S.A. del Gruppo Provinciale di Genova con il patrocinio del Comune diGenova, ripeteranno la magnifica esperienza di accompagnare sopra e sottol’acqua i 40 diversamente abili, che dimostreranno alla popolazione la forza della determinazione, il valore dell’autostima e la voglia di vivere che permette loro di sopravvivere quotidianamente in una società tutt’altro che facile.

Il Nucleo O.P.S.A. Provinciale e il Nucleo Provinciale Sommozzatori CRI accompagneranno in acqua portatori di diverse patologie dimostrando ancora unavolta che “In Acqua le Differenze si Annullano”. Infatti, mentre la pratica di altri sport avviene di solito in un contesto che tende a enfatizzare il gap esistente fra persone normalmente dotate e disabili fisici, la pratica di sport acquatici, invece, avviene in un contesto che restringe tale gap per la sostanziale riduzione del peso corporeo da muovere. La pratica delle attività subacquee consente quindi ai disabili fisici di operare in un contesto che li pone in un piano di relativa parità con le persone normodotate.

L’iniziativa nasce con il Nuovo Gruppo Provinciale O.P.S.A. di Genova quattroanni fa e porta il gruppo ad orientarsi verso le fasce maggiormente vulnerabilidella nostra società. Da quel momento, grazie all’impegno e alla passione delgruppo, è iniziato un percorso che oggi permette di far provare la libertàdell’ambiente acquatico anche ai portatori di deficit motori, visivi ecognitivi.

Domenica 18 novembre, dalle ore 14 Piscina “Crocera Stadium”, ViaEridania 3, Genova Sampierdarena info: O.P.S.A. CRI Giuseppe Crispo 3358184607.

Evento a partecipazione libera e gratuita, per entrare in acqua è richiestasolo la prenotazione via email a Simona: simfauci@gmail.com

Più informazioni