Altre news

Gangnam Style, a Genova attese 7 mila persone. Gli organizzatori: “Manca il palco, aiutateci”

Genova. Impazzite per il rapper Psy ed il suo “Gangnam Style”? L’appuntamento che fa per voi sta per arrivare: con un flash mob, direttamente dall’estremo oriente, migliaia di persone si scateneranno domani in piazza De Ferrari a Genova.

Come già avvenuto in numerose città del mondo, anche sotto la Lanterna ci si aspetta una massiccia partecipazione, anche se, perché l’evento riesca alla perfezione, manca ancora qualcosa.

Dapprima il flash mob si è trovato a rischio annullamento a causa della mancanza di un impianto sonoro che consentisse di inondare il centro di Genova con il tormentone made in Corea. Ma, spiegano Jacopo Martina e Marco Romanelli, rispettivamente organizzatore e Art director del flash mob, “il problema è stato risolto: siamo riusciti a trovare un impianto portatile che potrà fare al caso nostro”.

Manca però ancora qualcosa. “Non abbiamo un palco adatto all’evento – spiegano Jacopo e Marco – e lanciamo un appello a chiunque possa aiutare il nostro flash mob”.

Intanto le adesioni raggiungono quote stratosferiche: più di 4100 persone hanno confermato la loro presenza su facebook, oltre 2000 dichiarano che potrebbero partecipare. “Ma noi pensiamo possano arrivare anche sei-settemila persone, visto che il passaparola in molti altre città ha funzionato a meraviglia”.

Quel che è certo è che niente e nessuno sembra in grado di arginare l’onda dal “Gangnam Style”: “In fin dei conti – concludono gli organizzatori – non importa se non avremo un palco: siamo pronti anche a ballare sopra i tetti delle nostre auto”.