Quantcast
Cronaca

Fnac, martedì 6 novembre sciopero nazionale: saracinesche chiuse anche a Genova

fnac protesta

Genova. Ancora nessuna risposta da parte della multinazionale Ppr relativa al futuro del 600 lavoratori Fnac (di cui 60 a Genova), dopo la decisione dell’azienda di vendere il marchio Fnac Italia.

“È inaccettabile che nonostante ripetuti solleciti, non sia stato ancora fissato l’incontro in cui l’azienda dovrebbe dare informazioni circa il futuro occupazionale dei dipendenti impiegati in Italia” scrivono i sindacati un comunicato unitario.

“Siamo oramai a ridosso della fine dell’anno, termine paventato per definire le sorti dell’azienda e purtroppo i lavoratori ancora non hanno idea del loro futuro più prossimo”.

“Pertanto, a fronte del persistere del silenzio della direzione aziendale, Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL per dare un ulteriore segnale all’azienda e sbloccare questa situazione di stallo, proclamano una seconda giornata di sciopero nazionale per il giorno 6 novembre 2012 con un presidio a Milano presso
dalle ore 10”.

A Genova saracinesche abbassate nel punto vendita di via XX settembre per tutta la giornata