Quantcast

Diabete in crescita: i giovani farmacisti scendono in strada, domani laboratorio mobile a Genova

Genova. Insufficienza renale, malattie cardiovascolari, perdita della vista e, nel maschio, impotenza. Queste le patologie correlate al diabete, una malattia largamente sottovalutata in Italia, invalidante e la cui presenza, nell’ultimo decennio, ha registrato un drammatico incremento nel nostro Paese, anche nelle fasce più giovani.

Per sensibilizzare i cittadini genovesi sui rischi che una vita sregolata ma soprattutto un diabete non diagnosticato possono implicare, i farmacisti di Agifarl, l’associazione dei giovani farmacisti della Liguria, sabato 10 novembre, dalle 9,30 e alle 13,30, saranno presenti in via XX Settembre, presso il Ponte Monumentale, con un laboratorio di analisi mobile. Metteranno a disposizione conoscenze e tecnologia a chiunque voglia sapere di più sul proprio stato di salute. Sarà infatti possibile sottoporsi ad un test rapido ed indolore per il calcolo della glicemia nel sangue, indicatore chiave nella prevenzione e diagnosi del diabete.

“Fino a 60 anni fà il diabete di tipo 2 si diagnosticava per lo più in pazienti con più di 60 anni – spiega Riccardo Hesse, presidente di Agifarl – Nell’ultimo decennio i casi di diabete nell’adulto diagnosticati prima dei 20 anni sono aumentati del 20 per cento. Oggi l’incremento di casi di diabete ha raggiunto in Italia i livelli che gli specialisti stimavano sarebbero stati registrati nel 2025. Occorre dunque intervenire in modo energico”.

Mangiare meno e meglio, fare sport e, se necessario, cure specifiche possono arginare il diabete e allungare la vita. Una diagnosi corretta e tempestiva può fare la differenza. L’appuntamento è dunque sabato mattina in via XX Settembre con i giovani farmacisti della Liguria.

E’ una iniziativa organizzata nell’ambito della giornata mondiale del diabete. Altre informazioni su HYPERLINK “http://www.giornata” www.giornatadeldiabete.it e HYPERLINK “http://www.diabeteitalia.it” www.diabeteitalia.it.
In caso di pioggia l’iniziativa avrà luogo sotto i portici davanti di via XX settembre (adiacente Piazza De Ferrari) davanti alla banca Antonveneta.