Cronaca

Derby, dalla Questura rassicurano: “Pronto piano sicurezza”

polizia stadio

Genova. Critche sono arrivate dai sindacati di polizia e non solo. La questione sicurezza per il derby di domani sera è aperta.

E’ pronto a Genova il piano di sicurezza intorno allo stadio Ferraris in previsione del derby di domani sera. La Questura dovrebbe poter contare su circa 250 uomini in borghese e in divisa al di fuori dello stadio e nelle zone strategiche di accesso all’impianto sportivo. Obbiettivo: evitare qualsiasi tipo di provocazione, anche piccoli episodi che possano aver ripercussioni sulla tifoseria e mantenere il territorio sotto controllo. Anche le ‘direttrici’ sulle quali si muoverà il tifo organizzato saranno monitorate. Sorvegliata speciale sarà la tifoseria sampdoriana, esasperata dalla lunga striscia di risultati negativi. Molto dipenderà dal risultato della partita. La questura ha quindi previsto un presidio in corso De Stefanis, all’altezza degli spogliatoi, con un sistema di transenne mobili con il quale potrà essere chiusa la strada. Il traffico e tutti i problemi relativi alla viabilità saranno controllati da Polstrada, vigili urbani, polizia provinciale e penitenziaria.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.