Quantcast
Economia

Commissione Europea: l’Autorità Portuale di Genova vince l’Espo Award

Luigi Merlo

Genova. Ieri sera a Bruxelles il vice presidente della Commissione europea Siim Kallas ha consegnato al presidente dell’Autorità Portuale di Genova Luigi Merlo l’ESPO Award 2012, il premio internazionale promosso ogni anno dall’European Sea Ports Organisation dedicato quest’anno al tema del giovani.

A rendere possibile la vittoria del porto di Genova le attività didattiche realizzate nel corso dell’anno scolastico 2011/2012 nell’ambito del progetto “Cittadini del porto – conoscere e vivere il porto di Genova”, realizzate presso il Genoa Port Center da Fondazione Muvita e promosse da Provincia di Genova e “Progetto Giovani” di Fondazione Carige.

Il presidente della giuria, John Richardson, che ha selezionato il progetto presentato dal porto di Genova tra 23 progetti provenienti da tutta Europa, ha voluto sottolineato il carattere innovativo e creativo di “Cittadini del porto” ed ha invitato il porto di Genova a presentarlo come buona pratica alle autorità portuali e al mondo marittimo europeo nell’ambito di un seminario ad hoc, con l’obiettivo di replicare il progetto in altre realtà portuali.

Il progetto “Cittadini del porto”, giunto alla terza edizione, rappresenta un modo innovativo per promuovere la cultura e l’identità marittima tra i giovani, arricchire i contenuti didattici, rafforzare i rapporti tra scuola e impresa e sostenere gli orientamenti professionali rivolti al mare e alla logistica portuale.
Solo nell’ultimo anno scolastico, grazie a “Cittadini del porto”, il Genoa Port Center ha coinvolto 4.446 studenti e 333 insegnanti, su un totale di 5.456 studenti che hanno visitato nello stesso periodo il centro espositivo del porto di Genova.

Dal novembre 2009 hanno visitato il Genoa Port Center 17.800 studenti e oltre 1.400 insegnanti.

Così anche nell’ambito del Port Day, oltre un migliaio di classi delle scuole elementari hanno avuto modo di conoscere il porto grazie ad attività specifiche realizzate sotto la regia dell’Autorità portuale genovese.

Come afferma Luigi Merlo, Presidente dell’Autorità Portuale di Genova “Un riconoscimento importante che testimonia del grande impegno che in questi anni Genova ha profuso nell’integrazione tra porto e città. Il premio ricevuto da Espo – di cui andiamo fieri – ci conferma di aver lavorato nella giusta direzione che è sempre quella dell’armonia e non della contrapposizione”.

“Un riconoscimento internazionale di grandissimo prestigio che onora Genova, il suo Porto e tutto il territorio – ha detto il Commissario Straordinario della Provincia di Genova Piero Fossati – e premia un progetto nato nel segno dell’unità di tutti gli enti e le istituzioni che hanno contribuito a realizzare ‘Cittadini del Porto’ per avvicinare il porto, la sua cultura, il suo lavoro quotidiano, le sue tecnologie e le sue competenze ai ragazzi e ragazze. Far vivere e conoscere i moli ai più giovani è un modo concreto e tangibile di presentare alle nuove generazioni opportunità per la loro occupazione futura e per rinnovare l’amore dei genovesi per il loro porto.”

Per Pierluigi Vinai, vicepresidente di Fondazione Carige, che da tre anni sostiene economicamente le attività didattiche realizzate nell’ambito del Genoa Port Center “Questo riconoscimento premia la qualità di un progetto che Fondazione Carige ha sostenuto con convinzione fin dalla sua prima edizione. Crediamo infatti che, soprattutto in un momento come questo in cui i più giovani fanno fatica a immaginare il loro futuro, sia davvero importante offrire loro la possibilità di unica di vedere, conoscere e capire una realtà economica importante come il porto di Genova e le molteplici figure professionali che vi lavorano. Un’esperienza formativa e culturale unica”.