Economia

Coca Cola annuncia licenziamenti, scatta lo sciopeto dei lavoratori: a Genova presidio alla Fiumara

Fiumara

Genova. La direzione aziendale di Coca Cola HBC Italia ha annunciato che a livello nazionale procederà irrevocabilmente al licenziamento di 209 lavoratori e alla chiusura dello stabilimento di Elmas in provincia di Cagliari, rifiutando qualsiasi soluzione alternativa.

Fai, Flai e Uila nel corso dell’incontro del 12 novembre scorso presso l’Assolombarda hanno fortemente contestato le motivazioni di tale decisione, ritenendole ingiustificate e al contempo si sono rese disponibili ad affrontare le tematiche con lo scopo di determinare una soluzione positiva nel rispetto delle necessarie tutele dell’occupazione e del reddito dei lavoratori.

Il Coordinamento delle RSU e le Segreterie Nazionali di Fai, Flai e Uila pertanto proclamano per domani 8 ore di sciopero dell’intero gruppo Coca Cola HBC Italia con presidi davanti agli stabilimenti e ai depositi.

Per quanto riguarda Genova è previsto, a partire dalle ore 7, un presidio con volantinaggio davanti al deposito sito in via degli operai 40; dalle ore 10 il presidio si sposterà davanti al centro Commerciale Fiumara (lato ponente).

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.