Quantcast

Carlo Felice, al via la stagione sinfonica: 15 appuntamenti da Mozart a Gershwin

carlo felice

Genova. Presentato questa mattina il Cartellone della Stagione sinfonica del Carlo Felice. “Una stagione – spiega il Sovrintendente Giovanni Pacor – ricca di pagine esaltanti per le nostre compagini artistiche, dirette da bacchette di valore assoluto e con la partecipazione di grandi solisti, con novità e particolarità che rendono unica l’offerta artistica di questo Cartellone”.

Quindici appuntamenti che spaziano dal repertorio sinfonico da Mozart a Lutoslawsky ai grandi concerti per pianoforte e orchestra, dalla musica americana di John Williams e George Gershwin alla musica sacra e operistica.
Novità assoluta per un Cartellone di sinfonica è costituita anche dalla proposta di un balletto prodotto dal Teatro sulla musica del Pulcinella di Strawinsky diretto dal celebre violoncellista Mario Brunello che nella prima parte esegue e dirige il concerto di Schumann per violoncello e orchestra.

Di rilievo il ritorno in maggio del Maestro Fabio Luisi, direttore onorario del Teatro ed il concerto conclusivo della Stagione previsto il 3 giugno che segna, per il secondo anno, il sodalizio artistico con la GOG.
“Collaborazioni – aggiunge Pacor – che diventeranno sempre più diffuse; oltre all’Opera Giocosa di Savona, con la quale presentiamo il primo appuntamento con la lirica, il Don Giovanni, stiamo lavorando con Palazzo Ducale, il Teatro Stabile, il Teatro della Tosse e altri enti su progetti che consolidino i rapporti tra il Teatro lirico della città e le principali Istituzioni culturali genovesi e regionali.”

Inoltre grande soddisfazione espressa dal Sovrintendente per gli esiti del Botteghino che riporta un incremento delle presenze degli abbonati rispetto alla scorsa stagione e che nei primi due giorni di apertura della vendita per i singoli spettacoli registra oltre 800 biglietti venduti.

Grande attesa, infine, per il concerto fuori abbonamento del 14 novembre alle ore 20.30 in cui verrà eseguito in Prima assoluta il Concerto per violino e orchestra in fa minore “La danza della Strega”  composto e diretto da Giovanni Allevi affidato ad uno dei più rinomati vincitori del premio Paganini, il polacco Mariusz Patyra. Il Concerto sarà preceduto, nella prima parte, dalla Fantasia concertante per pianoforte e orchestra con Giovanni Allevi nella doppia veste di pianista e direttore. Il programma del concerto è il contenuto del disco “Sunrise” registrato al Carlo Felice con l’Orchestra del Teatro nella scorsa estate e che, disponibile da pochi giorni, è già in vetta alle classifiche di vendita.
Questo concerto sarà la prima tappa di un Tour che proseguirà il 15 novembre a Firenze, il 18 a Bologna, il 19 a Milano per concludersi a Roma il 28 novembre 2012 con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice.

Più informazioni