Cronaca

Camogli, furto sventato e caccia notturna nelle campagne: due “topi d’appartamento” sfuggono all’arresto

carabinieri auto

Camogli. E’ stata una notte piuttosto movimentata, quella appena trascorsa tra le vie di Camogli. I carabinieri della stazione di Santa Margherita Ligure hanno infatti sorpreso in azione una banda di topi d’appartamento.

Il servizio di pattuglia dei militari ha infatti consentito di percepire i movimenti sospetti nei pressi di un’abitazione dove, individuato il “palo” della banda, sono stati individuati e sorpresi gli altri due complici in procinto, dal tetto, di penetrare in un’abitazione.

La fulminea azione ha consentito di fermare il “palo”, un 32enne di nazionalità albanese, ma nonostante ciò, i complici, messi in allarme e con un considerevole vantaggio, sono riusciti a darsi ad una rocambolesca fuga per le campagne circostanti.

E’ scattata così una vera e propria battuta di ricerca in tutta la zona e durata fino a tarda notte: l’impegno non ha fornito i risultati sperati. All’interno di un’autovettura lascita su luogo del tentato furto sono stati rinvenuti e sequestrati gli strumenti utilizzati per compiere le effrazioni.

I carabineri lanciano poi un appello, auspicando la collaborazione dei cittadini. L’invito è quello di segnalare tempestivamente al 112 persone e movimenti sospetti.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.