Quantcast
Cronaca

Bosco del Fassicomo, il Tar blocca i lavori per la realizzazione del parcheggio

Genova. La buona notizia attesa dal comitato che si oppone alla realizzazione del box di 5 mila mq sotto il bosco del Fassicomo a San Fruttuoso è arrivata pochi minuti fa. Il Tar ha deciso di sospendere i lavori, bloccando fino al 20 dicembre il taglio degli alberi per la realizzazione del silos, che prevede la costruzione di 98 box in parte interrati e in parte emersi.

“Una sorta di “pre-sospensiva” quella decisa oggi dal Tar in sede monocratica, che si riunirà in camera di consiglio il 20 dicembre per decidere sulla sospensiva vera e propria chiesta dal Comitato” spiega l’avvocato Piera Sommovigo. “La nostra richiesta è quella di sospendere i lavori almeno fino a quando non verranno fatte tutte le verifica del caso, sia dal punto di vista strutturale che idrogeologico”.

Soddisfazione da parte del comitato: “Siamo contenti che per ora il bosco sia salvo, continueremo la nostra battaglia per difendere l’unico polmone verde del quartiere” dice Francesca Bianchi del comitato.

Questa mattina il comitato aveva intanto incontrato i capigruppo del consiglio comunale, incontro a cui ha partecipato anche l’assessore Francesco Oddone: “Si tratta di un intervento privato su un terreno privato e la procedura è stata in tutto e per tutto rispettata. Come amministrazione, tenuto conto della scorsa commissione, abbiamo scritto una lettera comunicando il sentimento del consiglio comunale con gli strumenti limitati che abbiamo in questi casi”. Quello di Tursi è stato insomma un “caldo suggerimento: sospendere i lavori propedeutici in attesa di valutazioni approfondite sulla questione del verde e idrogeologica. Mentre sull’aspetto statico strutturale la Park srl ha accettato la convenzione tra il Dicat e il Comune che dovrebbe garantire alla cittadinanza che il progetto sia fatto a regola da arte senza rischi per le costruzioni di contorno”.

Sul tema ci sarà intanto una nuova commissione il 28 novembre

leggi anche
  • Il caso
    San Fruttuoso, l’antica creusa verrà asfaltata: abitanti in rivolta, altolà della Soprintendenza