Quantcast

Bonazzoli a Ge24.it: “Icardi ha grandi potenzialità, se ben supportato sarà l’arma in più della Sampdoria”

mauro icardi

Genova. “La Sampdoria sta sicuramente vivendo un periodo di grandi difficoltà. Per sfortuna o bravura dell’avversario non riesce più a fare risultato ma ha tutte le qualità per superare questo momento di crisi”. Emiliano Bonazzoli non ha dubbi. L’ex attaccante blucerchiato confida in un pronto riscatto della banda guidata da Ciro Ferrara.

“Bisogna guardare avanti senza pensare a quello che è stato -prosegue il bomber in esclusiva per Genova24.it – il gruppo deve compattarsi, i giocatori devono restare uniti. Solo così il Doria riuscirà a sfoggiare le prestazioni che hanno contraddistinto il suo splendido avvio di stagione. Un calo di rendimento ci può stare, l’importante è continuare a remare tutti nella stessa direzione”.

Nell’occhio del ciclone c’è il tecnico Ferrara: “Quando i risultati vengono a mancare l’allenatore è il primo a essere messo sotto accusa. In Italia sembra ci sia la necessità di trovare un colpevole; fortunatamente la società blucerchiata ragiona in maniera differente. Credo che la famiglia Garrone abbia fatto bene nel confermargli la propria fiducia. Bisogna lasciargli il tempo di lavorare e di trovare la quadra”.

Maxi Lopez e Nicola Pozzi sono ko, in avanti restano disponibili i soli Eder e Icardi. “Il giovane argentino si ritrova fra le mani una grandissima occasione -assicura Bonazzoli- se dimostrerà di avere personalità, carattere e la capacità di non lasciarsi schiacciare dalla pressione non ci saranno problemi, le qualità tecniche di certo non gli mancano. I suoi compagni dovranno incoraggiarlo e spronarlo nella maniera più opportuna, il loro atteggiamento farà la differenza. Eder? Grande giocatore”.

Il calendario dice Palermo prima e derby poi: “Le attenzioni dei blucerchiati saranno rivolte solo ed esclusivamente alla gara di domenica, far punti in Sicilia regalerebbe una bella iniezione di fiducia”.
Stracittadina da tripla: “Può vincere chiunque. Si aggiudicherà i 3 punti la squadra che avrà più fame, voglia e motivazioni. Le assenze di Maxi Lopez da una parte e di Borriello dall’altra lasciano inalterati gli equilibri. Si affrontano due squadre prive dei loro punti di riferimento offensivi ma se non prevarrà la paura di perdere, credo che assisteremo a un bel derby”.