Quantcast
Sport

Basket, serie C nazionale: ancora un ko per il Sestri Levante, vince Saronno 70-59

basket

Saronno. Non basta un ultimo periodo giocato dal Sestri con grandissimo cuore e intensità a ribaltare il risultato a Saronno. In Lombardia, per il campionato di serie C nazionale, finisce 70 – 59 per i padroni di casa, che hanno costruito il vantaggio nei primi due quarti. Nell’ultima frazione il Sestri si è avvicinato, ha recuperato terreno senza però riuscire a dare la zampata finale.

Primo quarto: con la maglia verde da sfida esterna entrano in campo Reffi, Cantelli, Fabio Conti, Ferri e Casettari. Saronno parte subito forte in attacco: a 8.40 siamo 5-2 per i padroni di casa. L’avvio è intenso, con le squadre che gettano in campo corsa e agonismo. A 7.37 dalla sirena Saronno si porta sul 10 -2
Saronno segna con regolarità dalla lunga distanza e a 6.12 siamo 13 – 4. Sestri in avvio impreciso al tiro: a metà frazione padroni di casa avanti di 10 sul 16 -6 grazie ad una grande precisione da tre punti. A 3.47 distanza invariata sul 18 – 8. Nel finale il Sestri è più aggressivo, ma non riesce a colmare il distacco: alla prima sirena siamo sul 24 – 12.

Secondo quarto con il Sestri che parte con difesa forte e alta. Saronno però riesce ad allungare il distacco, che a 7.42 dalla fine è sul + 15 (30 – 15). Padroni di casa che continuano a segnare con regolarità, mentre il Sestri è sfortunato al tiro. A 5.42 siamo sul 34 – 22, la distanza rimane sostanzialmente invariata ma Sestri più incisivo; la serata di Saronno al tiro continua però ad essere precisissima. A 3.47 siamo sul 41 – 24. Nonostante un Sestri più aggressivo la distanza aumenta: a 2.20 dalla pausa lunga siamo 44 – 26 , con i biancoverdi molto sfortunati in fase di conclusione. Si va al riposo sul 45 – 30.

Terzo quarto: inizio con diverse imprecisioni da entrambe le parti, fino ai primi due punti biancoverdi per il 45 – 32. Dopo una fase in cui il distacco rimane invariato, il Sestri comincia a macinare gioco, ritornando a -10 a 5.45. A 4.02 Sestri sul 49-40, ma due liberi riportano Saronno sul più 11. Fase ora più equilibrata, con nessuna delle squadre che prevale e la distanza assestata sul + 11. A un minuto dalla fine siamo 56 – 45, risultato con cui si conclude il periodo.

Quarto quarto: avvio difficile che riporta Saronno sul +15 (60 – 45 a 8.58 dalla conclusione); il Sestri però gioca e difende con maggiore intensità, senza mai mollare e attacca con lucidità. A 6.39 dalla fine siamo sul 60 – 53. Il Sestri non molla e tenta la rimonta. Quando di minuti ne mancano 4.07 siamo 63 – 57 con i biancoverdi che incalzano. A 3.12 dalla fine il tabellone dice 67 – 57, con la gara che si inasprisce e diventa più fisica. A un minuto dalla fine il distacco ritorna sul più 13 (70 – 57). L’ultima azione sancisce il risultato finale di 70 – 59.

“Ai ragazzi avevo chiesto una reazione dopo la sconfitta contro Pavia, e la reazione c’è stata – commenta a fine gara coach Fiorenzo Terribile -. Purtroppo non siamo riusciti a giocare per tutti i 40 minuti con la stessa intensità difensiva che abbiamo avuto nella seconda parte. Nel primo quarto abbiamo subito troppo dalla lunga distanza e ci siamo trovati a rincorrere. Nella seconda parte abbiamo fatto quello che avremmo dovuto fare fin dall’inizio. Non abbiamo smesso di lottare, purtroppo torniamo a casa con una sconfitta in una partita che poteva essere giocata con più equilibrio, senza questo gap subito all’inizio”.