Quantcast
Sport

Basket, serie A3 femminile: terza vittoria e quarto posto in classifica per la Wideurope Nba Zena

NBA Zena

Genova. Terza vittoria nelle ultime quattro partite e la Wideurope NBA-Zena, in serie A3 femminile, espugnando Ghezzano, sale al quarto posto nell’affollato gruppo a 6 punti, a due sole lunghezze dal Carugate solitario al terzo posto sotto la coppia Torino/Geas.

Ghezzano è privo di Giglio Tos (squalificata per una giornata) mentre coach Pansolin ritrova Piermattei al rientro dopo l’infortunio al ginocchio destro. Un rientro importante perché la giovane spezzina non solo concluderà con un eloquente 4/6 al tiro ma soprattutto riuscirà a mettere a segno punti preziosi nei momenti di maggiore difficoltà dell’NBA-Zena.

Dopo il 4-2 iniziale, le genovesi creano un importante vantaggio in doppia cifra sul quale andranno a costruire il successo finale; fondamentale nei primi dieci minuti la difesa asfissiante di Cavellini sulla temibile Bindelli; Ghezzano non trova a lungo la via del canestro mentre dall’altra parte imperversa De Scalzi (9 punti nel primo periodo e 14 all’intervallo lungo) , ben coadiuvata da una concreta Belfiore.

Dopo l’intervallo le ragazze di Pansolin sembrano rilassarsi e perdono il filo del gioco in attacco: due soli punti in sette minuti e le toscane sono nuovamente in partita (26-31 al 27′).
La partita trova la sua svolta definitiva negli ultimi cento secondi del terzo periodo: sul 28-36 De Scalzi riporta la squadra sul +10, Cinzia Piazza (coach di Ghezzano) si fa affibbiare un tecnico per proteste e le genovesi, con un parziale di 10-1, salgono fino al 29-46 del 30′.

Un vantaggio tranquillizzante, troppo, e di nuovo le rosanero si inceppano in attacco rimanendo all’asciutto per ben quattro minuti. È nuovamente Piermattei a suonare la carica con quattro punti consecutivi che di fatto al 35′ chiudono l’incontro (36-50).

In evidenza, in questa importantissima vittoria che lancia le genovesi verso i quartieri alti della classifica, anche Flandi che cattura 13 rimbalzi ben supportata da Belfiore (11 per lei). Cerretti e Mancini hanno dato sicurezza alla squadra, ma è fuor di dubbio che poter contare su una giocatrice che, nonostante le assidue attenzioni delle avversarie, può alla fine mettere a referto 24 punti con 7/12 da due, 2/3 da 3, 8/11 dalla lunetta ed un sonante 34 di valutazione, è fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi stagionali. Precisazione forse inutile: la giocatrice in questione è Sara De Scalzi..

“Era necessario vincere per non perdere contatto con il gruppo di testa – commenta coach Pansolin – l’abbiamo fatto su un campo caldo come ci aspettavamo contro una squadra ostica e agonista come nelle previsioni della vigilia. Ora azzeriamo tutto perché sabato prossimo c’è il primo derby stagionale”.

GMV Meet Ghezzano – Wideurope NBA-Zena 40-54 (7-17, 19-29, 29-46)

Ghezzano: Bongiorni 4, Casella 7, Bindelli 10, Luciani 6, Cante 2, Viale, Ricci 2, Mbeng 5, Brunetti 2, Franceschini 2.
TL: 3/12
Tecnico: panchina al 29′ (28-38)
All.: Piazza

Wideurope NBA-Zena: Bracco, Cavellini, Mancini, Belfiore 12, Cerretti 2, Flandi 7, Manzato, Piermattei 8, Algeri 1, De Scalzi 24
TL: 8/11
5F: Belfiore al 39′ (40-52) e Cerretti al 40′ (40-54)
All.: Pansolin