Quantcast

Trans November a Genova, ciclo di incontri sull’identità di genere

Genova. L’associazione GenovaGaya organizza e propone tra la fine di ottobre e il mese di novembre un ciclo di 4 eventi su tematiche relative a identità di genere, stereotipi, transessualismo, transfobia e intersessualità per promuovere l’informazione e aiutare a superare i pregiudizi.

“Abbiamo voluto ricreare anche a Genova ciò che già avviene in altre regioni – dicono i rappresentanti dell’associazione – e proporre una serie di eventi per portare all’attenzione del pubblico tematiche importanti e delicate, alcune delle quali richiedono una corretta informazione affinché si possano superare gli stereotipi che
minacciano la dignità e la libertà di autodeterminazione di persone che spessissimo vengono emarginate a causa di pregiudizi che in una società che si dica civile non dovrebbero più esistere”.

Il primo incontro del ciclo, il 27 ottobre, sarà dedicato all’intersessualità e al superamento del binarismo di genere e vedrà la partecipazione di Michela Balocchi, sociologa ricercatrice fiorentina che da anni si occupa di questo tema e di un testimone attivista intersex italiano.

Seguirà, il 3 novembre, una tavola rotonda sulla transgenitorialità e omogenitorialità, organizzata da Genovagaya in collaborazione con l’associazione nazionale Rete Genitori Rainbow, che vedrà gli interventi di esperti e esponenti di diverse associazioni oltre che di persone transessuali che sono anche genitori e genitrici in qualità di testimoni.

Il 10 novembre si terrà un incontro sul transessualismo per approfondire il tema anche con la presentazione del romanzo
autobiografico “Finalmente donna” di Alessandra Di Martino, (ed. Ismecalibri, 2011).

Tutti gli incontri si svolgeranno dalle 17.00 presso la sala Celivo dello Star Hotel President di Brignole.

Chiuderà il ciclo di eventi il Transgender Day of Remembrance. “La Giornata internazionale della memoria trans e transgender – concludono gli organizzatori –si celebra in tutto il mondo per il 14° anno e per il 4° anno a Genova il 20 novembre. Saremo alle 17.00 in piazza De Ferrari per un volantinaggio informativo e la distribuzione di un
omaggio commemorativo simbolico e alle 21.00 celebreremo come di consueto, e come avviene in molte altre città nel mondo, la “veglia candlelight” in memoria delle vittime della transfobia nel 2012 presso la comunità di San Benedetto al Porto”.

Più informazioni