Quantcast
Cronaca

Sgominata la “Banda dell’ariete”: oltre 50 furti con spaccata in Piemonte e Liguria

Liguria. Oltre sei mesi di indagini condotte dai carabinieri del reparto operativo di Cuneo hanno messo fine all’ attività di un gruppo di dieci persone – 8 albanesi e due italiani – facenti parte di quella che era stata soprannominata la “banda dell’ariete”, ritenuta responsabile di una cinquantina di colpi in Piemonte e nella vicina Liguria.

Secondo quanto accertato nel corso delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Mondovì, la banda rubava autovetture che poi utilizzava come arieti per sfondare nottetempo le saracinesche di locali pubblici per impossessarsi del denaro contenuto nelle slot-machine.

Fra gli obiettivi colpiti anche esercizi commerciali, abitazioni private e ditte, alla ricerca di gasolio per autotrazione. Alcuni dei componenti della banda, tutti raggiunti da ordinanza di custodia cautelare in carcere, sono risultati clandestini. Una cinquantina i furti addebitabili agli indagati e circa una trentina le località interessate alle loro incursioni.