Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scomparsa Bruno Cordazzo, il cordoglio del Pd genovese e ligure

Genova. “E’ con profondo dolore che abbiamo appreso questa mattina dell’improvvisa scomparsa di un compagno e di un amico di sempre, Bruno Cordazzo” scrivono in una nota congiunta Lorenzo Basso e Giovanni Lunardon.

“Di lui vogliamo ricordare le grandi capacità manageriali, di determinazione e di analisi politica. Altrettanto spiccate le sue doti umane di sensibilità e generosità che ci mancheranno.
Il suo cammino professionale riflette la grande intelligenza e il coraggio di un uomo che si è fatto da solo e che allo stesso tempo ha legato tutta la sua vita alla crescita e allo sviluppo del movimento cooperativo ligure”.

“Oggi Bruno Cordazzo ricopriva diversi ruoli: membro del cda di Carige e vice presidente di Eataly. Ma la sua storia lavorativa inizia negli anni ‘70 come operaio alla CMI di Fegino. Da lì prende il via un cammino in costante crescita. Prima funzionario del PCI, poi l’ingresso nell’impresa cooperativa: presidente dell’associazione regionale delle cooperative di consumo, presidente del consorzio Iperliguria e, infine, dal 1999 al 2008 presidente di Coop Liguria”.

“Una carriera che testimonia da sola le doti dell’uomo e del dirigente, diventato negli anni un simbolo per la cooperazione in Liguria.
In questo momento di grave perdita, vogliamo testimoniare tutta la nostra vicinanza alla famiglia e assicurarle che non ci dimenticheremo mai dell’esempio e dell’umanità di Bruno”.