Quantcast
Politica

Riordino Province, Rossi (Sel): “Cambiare rotta: gli spazi di democrazia non vanno ridotti”

Genova. Approvato ieri sera in consiglio regionale il provvedimento sul riordino delle province.

“”Nell’insofferenza da parte di tutti ma con un approccio istituzionale che ci impone il rispetto della funzione e del ruolo istituzionale a cui siamo chiamati, voteremo a favore di questo provvedimento”,” – lo dice Matteo Rossi, capogruppo SEL in Consiglio regionale, nell’ambito del quale oggi si è discusso del riordino delle Province.

“”Superata questa fase, la nostra reale preoccupazione deve essere quella di sollecitare un cambiamento di rotta, auspicabile con un nuovo Governo, che vada contro il depauperamento degli Enti locali”.

““I veri problemi, che dobbiamo affrontare, sono il taglio del 30% delle spese correnti e il taglio del 30% sulle spese capitali, nonché la riduzione costante degli spazi di democrazia che impongono di riequilibrare il rapporto tra politica e burocrazia, nella convinzione che un consigliere di un Comune anche piccolo, infatti, è un valore importante per il suo territorio e non una voce di costo, peraltro irrisoria, da abbattere”, conclude Matteo Rossi.