Rifiuti, Gioia (Udc) contro Doria: "La differenziata è gestita male" - Genova 24

Rifiuti, Gioia (Udc) contro Doria: “La differenziata è gestita male”

Alfonso Gioia

Genova. Dei 5 Odg presentati dal capogruppo UDC Gioia sulle linee programmatiche del Sindaco Doria solo quello sull’educazione ambientale è stato accolto.

Il Capogruppo Gioia nel suo intervento ha evidenziato all’interno delle linee programmatiche l’assenza di interventi mirati all’educazione ambientale soprattutto per le giovani generazioni,sulle quali secondo Gioia bisognerebbe incidere maggiormente.

Sempre nell’ambito delle politiche ambientali,il Consigliere Gioia ha sottolineato la scarsa efficienza della raccolta differenziata,individuando gli aspetti frenanti e invitando la Giunta e il Presidente dell’AMIU dott. Dalema,a promuovere nuove misure che incentivino le famiglie nella raccolta differenziata finalizzata al riciclo,portando questa città ai parametri europei richiesti,oggi troppo lontani, tanto da definire il tema un pieno fallimento.

Il Consigliere ha infatti avanzato due proposte, la prima di introdurre un codice identificativo per ogni famiglia genovese in modo che quelle più virtuose e rispettose della legge possano ricevere una riduzione fino all’abbattimento completo della T.I.A. ( tassa sui rifiuti),la seconda di sottoscrivere con la grande distribuzione la possibilità di introdurre Dispenser per bottiglie di plastica e vetro dietro un corrispettivo di 20 centesimo a bottiglia.

Questo porterebbe le famiglie ad avere una maggiore attenzione agli aspetti ambientali allontanando la possibilità di pesanti more da parte della comunità europea.