Quantcast
Sport

Pallavolo, Serie B1: esordio col sorriso per la Carige Genova

Genova. Si apre nel migliore dei modi il campionato nazionale di Serie B1 per la Carige Pallavolo Genova. In trasferta ad Asti la squadra seguita da Claudio Agosto e Paolo Pampuro porta a casa un secco 3 a 0.

Davanti a tifosi e amici giunti al seguito per l’esordio della squadra, Spirito e compagni partono bene e dopo un momento di equilibrio sul 9 – 9 tengono i padroni di casa a distanza per buona parte del set. Dopo il secondo time-out tecnico, con Genova sempre in vantaggio (prima 13 – 17, poi 16 – 19), i padroni di casa accorciano il distacco e si avvicinano sul 19 a 20, quando mister Agosto ferma di nuovo il gioco. Rientrati in campo i genovesi, con Quaglieri a dare una mano in ricezione e Bargi al servizio, vanno a chiudere 22 a 25, con l’ultimo punto firmato da Matteo Casarin.

Al cambio campo il risultato è in equilibrio, 6 – 6. E’ con il turno di servizio di capitan Pecorari che Genova piazza il break e va sul 6 a 9. Trascinata dalla brillante regia del giovane Luca Spirito, la squadra biancoblù va a segno e mette in difficoltà la formazione astigiana, più volte fallosa in fase di ricostruzione. Avanti 12 – 18 Genova arriva presto sul + 7, per poi chiudere sul 18 – 25 con gli attacchi di Donati e Pecorari.

Nel terzo set arriva la reazione di Asti, sopra 6 a 1 quando Genova si ferma per un time-out. Rientrata in campo, la formazione ospite riesce a sistemare il gioco approfittando del turno di battuta di Luca Spirito che crea non poche preoccupazioni alla ricezione astigiana. Con Spirito in posto uno la Carige riaggancia Asti sul 7 – 7. Il vantaggio arriva con un muro a tre di Pecorari, Cittadino e Casarin. Genova è avanti 7 – 10. Dopo un recupero di Thei, Donati gioca col muro avversario e mette giù il punto numero 13, mentre Asti è impantanata a 8. I genovesi sono presto sul 16 – 20. La formazione piemontese prova a giocarsi il time-out ma gli ospiti non sembrano mostrare segni di cedimento. Sul 17 a 23 arriva l’ace di Pecorari, poi Genova manda in archivio il match con un 19 – 25.

Nel prossimo turno ci sarà la sfida casalinga con i sardi del Sant’Antioco. Prima, però, venerdì 19, ci sarà una giornata speciale per la Pallavolo Genova, impegnata a partire dalle 17,30 al PalaFigoi di Borzoli per un pomeriggio aperto al pubblico, dedicato alla solidarietà. Dopo una tavola rotonda sul tema del valore educativo dello sport, avranno luogo una partita benefica e la presentazione della prima squadra. Il ricavato dell’evento sarà devoluto alla Casa circondariale di Genova Marassi per attività educative e socioriabilitative.

Ecco quanto è accaduto nella 1° giornata:
Olimpia Sant’Antioco – Dianetics Cisano 3 – 2 (22/25 25/21 25/17 24/26 15/6)
Reima Crema – Comer Iglesias 3 – 0 (25-21 25-18 25-20)
Hasta Volley Asti – Pallavolo Genova 0 – 3 (22-25 18-25 19-25)
Cassa Rurale Cantù – Cagliari Volley 3 – 0 (25-22 25-22 25-19)
Caloni Agnelli Bergamo – Meridiana Fly Olbia 3 – 0 (25-20 26-24 25-19)
Diavoli Rosa Brugherio – Eurorenting Bruno Mondovì 2 – 3 (24-26 21-25 30-28 25-20 6-15)
Revivre Milano – Centrale del Latte Brescia 3 – 1 (21-25 25-22 25-13 25-19)

La prima classifica del girone A:
1° Reima Crema 3
1° Pallavolo Genova 3
3° Caloni Agnelli Bergamo 3
4° Cassa Rurale Cantù 3
5° Revivre Milano 3
6° Olimpia Sant’Antioco 2
7° Eurorenting Bruno Mondovì 2
8° Diavoli Rosa Brugherio 1
9° Dianetics Cisano 1
10° Centrale del Latte Brescia 0
11° Cagliari Volley 0
12° Meridiana Fly Olbia 0
13° Hasta Volley Asti 0
13° Comer Iglesias 0

Gli incontri del 2° turno, in programma sabato 20 e domenica 21 ottobre:
Pallavolo Genova – Olimpia Sant’Antioco
Comer Iglesias – Caloni Agnelli Bergamo
Dianetics Cisano – Revivre Milano
Cagliari Volley – Reima Crema
Centrale del Latte Brescia – Cassa Rurale Cantù
Meridiana Fly Olbia – Diavoli Rosa Brugherio
Eurorenting Bruno Mondovì – Hasta Volley Asti