Quantcast
Sport

Pallavolo Genova: terzo successo in B1, serie C fermata in casa da Spezia. Giovanili in partenza per Torino

Massimo Pecorari pallavolo genova

Genova. La Carige Pallavolo Genova non delude le aspettative e ottiene il terzo successo consecutivo vincendo 3 set a 0 con Dianetics Cisano Bergamo al PalaFigoi (25-10/25-19/25-19).

Strepitosa la partenza nel primo set, capitan Pecorari al servizio non dà tregua ai bergamaschi dell’ex Sergio Boroni, la ricezione fa fatica a tenere la palla e dall’altra parte Cittadino e Bargi sono pronti a castigare in attacco. Sopra 9 a 0, poi ancora 13 a 2 Genova prosegue fino all’ultimo punto, firmato capitan Pecorari con un muro.

Nel secondo set si gioca punto a punto fino al 15 pari, i bergamaschi provano a mettere in difficoltà Genova con Riva e Pedretti ma i genovesi accelerano e vanno avanti sul 19 a 16 e su 23 a 18 con in campo la diagonale Nonne-Graziani su Spirito-Cittadino e Matteo Spirito a dare il cambio al centro su Federico Bargi. Dopo l’attacco di Casarin sul 24 a 19, l’opposto Pedretti tira fuori. Genova avanti 2 a 0.

Al cambio campo di nuovo Genova avanti, 8 a 4, ma Cisano resiste e riaggancia sul 9-9. Dopo il secondo time out tecnico, la Carige è avanti 16 a 13, poi 20-17. Gli ospiti recuperano il possibile in difesa ma Genova è incisiva con Cittadino e Casarin e con Donati e Thei protagonisti in difesa. Dopo il 22 a 18 la Carige è sul 24 a 19, la palla del match è nelle mani di Matteo Casarin che chiude la pratica con un ace.

Prossimo impegno per la Carige sabato 3 novembre a Mondovì. Esordio casalingo sabato sera per la serie C di Nando Mancini che ha affrontato lo Spedia Volley nella prima giornata di campionato. I giovani di mister Mancini partono bene e dominano quasi tutto il primo set, avanti 19 a 14, trascinati dagli ace di Corrado e dagli attacchi di De Giorgi. Bene anche i martelli De Spinosa e Antola, classe 1996, che più volte giocano col muro avversario portando avanti la squadra. Efficace anche il centrale Repossi.

Ma il set cambia piega sul finale, Spezia accorcia e sorpassa sul 23 a 22, andando poi a chiudere 25 a 23 con un lungolinea da posto quattro. Secondo set di nuovo all’insegna dell’assalto genovese, Delucchi e compagni prendono subito le distanze, vanno avanti 16 a 9 e poi 20 a 15. Spezia prova a contenere i genovesi ma non riesce a rientrare in partita, un muro di Corrado mette a terra il pallone del 25 a 16. Il terzo set procede all’insegna dell’equilibrio, punto a punto fino al 16 a 15 per i padroni di casa che allungano sul 18 a 15 ma sono riagganciati sul 18 pari. Sul finale di set è di nuovo Spedia Volley a comandare e chiude 25 a 21.

Al cambio campo Spezia è già avanti 8 a 2, la Pallavolo Genova prova a rientrare e punto dopo punto conquista il 21 pari, ma, anche questa volta, sul finale sono gli ospiti ad avere qualcosa in più. I ragazzi di Nando tengono duro ma un attacco out sul 23 a 24 consegna set e vittoria agli spezzini.

In partenza il gruppo del Progetto Blues, i giovani di Andrea Peluffo ed Elvio Ferrari saranno impegnati nel torneo nazionale Parella di Torino i prossimi 1 e 2 novembre.