Quantcast
Sport

Pallanuoto, attesa a Savona per l’apertura della World League: domani in acqua Italia-Russia

pallanuoto italia

Savona. E’ stata presentata la prima tappa della World League di pallanuoto che vedrà la sfida tra Italia e Russia mercoledì 31 ottobre, con inizio alle ore 20:00, nella struttura della piscina Zanelli a Savona. “Grande soddisfazione ospitare la partita di esordio. Rappresenta il senso di un investimento che abbiamo fatto come città per questo impianto, sede di grandi eventi sportivi nazionali ed internazionali, in grado di ospitare anche la finale della World League. Un primo significativo risultato, in vista di altri…” afferma l’assessore comunale allo sport Luca Martino.

Lorenzo Ravina, vice presidente della Federazione: “Savona merita questo ed altro…L’impianto è superbo e con un’ottima organizzazione che fa onore alla Rari Nantes ed al suo staff. Per la Nazionale la World League sarà anche occasione importante per provare molti giovani, con l’obiettivo di arrivare ad una squadra rinnovata e competitiva capace di difendere i titoli conquistati in questi anni”. Sul campionato di serie A ed il caso Volpi: “La federazioni ha sempre dato massima collaborazione, in particolare con una società come il Recco che ci ha dato grande soddisfazioni. E’ stata fatta una scelta e noi ne abbiamo preso atto” conclude.

“Savona l’ha voluto fortemente e siamo riusciti a portare un grande evento sportivo nella città, anche grazie alla collaborazione con il Comune. Abbiamo portato bene alla Nazionale e quello della World League è senza dubbio un test importante. Speriamo con questa manifestazione di riuscire ad attirare altri giovani alla pallanuoto e crescere nuovi talenti savonesi” sottolinea il vice presidente della Rari Nantes, Giuseppe Gervasio.

Domani mattina, prima della gara, i giocatori del Settebello incontreranno gli studenti delle scuole savonesi, ed al termine dell’allenamento, che sarà a porte aperte, scenderanno in vasca con le squadre Esordienti della Rari Nantes Savona. I piccoli pallanuotisti savonesi avranno così l’opportunità di giocare con i Campioni Azzurri. Alle ore 20:00 è previsto l’inizio della partita che sarà preceduta da una spettacolare presentazione delle squadre.

Per favorire il pubblico, l’ingresso alla partita sarà gratuito. Partner di questo evento è Telethon, l’associazione che si occupa della ricerca sulle malattie genetiche. In occasione della partita tra Italia e Russia saranno allestiti all’interno della piscina Zanelli dei punti di raccolta Telethon per chi vorrà donare un aiuto per la ricerca. Al termine della partita la Nazionale Italiana di Pallanuoto si ritroverà nell’atrio della piscina Zanelli dove in un’apposita area riservata sarà a disposizione dei tifosi per foto ed autografi per circa mezz’ora.

La Nazionale di Sandro Campagna sosterrà un’ultima seduta di allenamento giovedì 1° novembre e poi partirà alla volta dell’Ungheria per la seconda gara della World League.