Quantcast
Cronaca

‘Ndrangheta e traffico di cocaina, raffica di arresti: perquisizioni a Genova

Genova. E’ in corso da questa mattina alle prime luci dell’alba una maxi operazione del Gico-Goa della guardia di finanza di Reggio Calabria e della Direzione centrale servizi antidroga.

L’obiettivo è quello di arrestare 29 persone legate alle cosche di San Luca, Bovalino ed Africo ed alla Sacra corona unita pugliese accusate di traffico
internazionale di cocaina. Tra loro anche Bruno Pizzata, ritenuto un noto narcotrafficante, Francesco Strangio e Sandro Bruzzaniti.

In corso perquisizioni nelle province di Reggio,Cosenza, Brindisi, Milano, Monza/Brianza, Como e Genova.

L’inchiesta, denominata Revolution, contro affiliati alla ‘ndrangheta e alla Sacra Corona Unita, ha avuto punti di contatto con quella condotta dai carabinieri del Ros di Milano.
In particolare, uno dei punti di contatto delle due inchieste condotte dalle Dda di Reggio Calabria e Milano, è stato Bruno Pizzata, ritenuto un importante narcotrafficante, legato alla cosca di ‘ndrangheta Pelle di San Luca. Le indagini, dunque, in alcuni casi sono state condotte in stretta collaborazione tra il Gico-Goa della guardia di finanza ed il Ros dei carabinieri di
Milano con il coordinamento delle due procure.