Quantcast
Cronaca

Naufragio Concordia, il comandante Schettino a giornali e TV: “Basta offese e calunnie”

In una nota diffusa dall’avvocato Francesco Pepe, uno dei legali di Francesco Schettino, il comandante commenta quanto detto e scritto gli scorsi giorni su giornali e Tv. “Il comandante Schettino si rammarica delle continue offese e calunnie che sono, quotidianamente, dirette nei suoi confronti. La sua scelta di serietà resta quella di non gettarsi nell’arena delle polemiche ma si augura che questa vicenda cominci ad essere trattata con il dovuto rispetto tecnico e con la dovuta serietà e correttezza”.

“Francesco Schettino è sempre stato un professionista affermato e rispettato in tutto il mondo – prosegue il testo – Nel confronto quotidiano in ambito mondiale il comandante ha dettato standard operativi che hanno fatto onore alla Marineria Italiana che, con orgoglio, ha sempre rappresentato. La sua riconosciuta professionalità, competenza e serietà lo hanno, addirittura, portato a fare parte di commissioni d’inchiesta marittime della Capitaneria di Porto”.

“E’ giusto tenere sempre a mente che si è verificato un grave e tragico incidente”, prosegue la nota ma “questa vicenda deve essere trattata con oculatezza, serenità ed equilibrio non perdendo mai di vista l’obiettivo primario della ricerca della verità, al fine di onorare sia le perdite passate sia la salvaguardia futura delle vita umana in mare. Siamo pronti ad accettare questa verità a tutti i costi?”.