Quantcast
Economia

Maersk punta su Genova: nuova linea dall’estremo oriente al capoluogo ligure

maersk eindhoven nave

Genova. Nell’ambito della sua strategia verso l’Europa, Maersk punta sempre più sull’Italia, e in
particolare su Genova, per i suoi traffici dal Fear East. Lo ha confermato oggi a Genova l’amministratore delegato di Maersk Italia, Orazio Stella, a margine della presentazione dell’iniziativa dedicata al Porto dei Piccoli Onlus.

“Il 31 ottobre – ha detto Stella – partirà la prima nave dal Far East, per il nuovo servizio AE20, che collega i Paesi dell’Estremo Oriente all’arco Mediterraneo. Quella linea è la conferma dell’investimento che Maersk vuole fare sull’Italia e, più nello specifico, su Genova”.

Stella ha precisato che è in corso un progressivo riaggiustamento della capacità disponibile sul mercato dal Far
East verso l’Europa, “e in questo percorso l’Italia non è stata toccata mantenendo invariato il nostro investimento sul
Paese. Oltre a Genova questa nuova linea toccherà anche La Spezia, e questo conferma l’importante investimento verso tutto il Nord Ovest, percepito come l’area industriale più importante del Paese”.

Più informazioni