Quantcast
Cronaca

Le mareggiate flagellano il Tigullio: Sestri e Casarza chiedono lo stato di calamità naturale per il nubifragio

Tigullio. Se negli scorsi giorni sono state le forti piogge a flagellare alcune città del Tigullio, oggi sono arrivati il grande freddo e le mareggiate, che non stanno risparmiando nessuna località costiera

Nelle scorse ore l’ondata di maltempo ha colpito soprattutto Sestri levante e Casarza Ligure, che sono state letteralmente inondate, con parecchi disagi alla cittadinanza e una famiglia evacuata a Casarza.

Per fortuna la situazione è tornata alla normalità prima del previsto, visto che l’allerta meteo è cessata già ieri mattina, mentre in precedenza era prevista fino alla serata. Nonostante questo, però, i danni al territorio di Sestri Levante e Casarza sono stati notevoli e oggi i due Comuni hanno chiesto lo stato di calamità naturale.

Intanto, anche nelle altre città, ad esempio a Lavagna, le mareggiate stanno devastando le spiagge e torna più attuale che mai il problema dell’erosione.