Quantcast

Lavoro, Vesco: “Positiva collaborazione con Inps ma gravi i ritardi accumulati”

Regione. “La collaborazione tra Regione Liguria e Inps si è rivelata in questi anni molto positiva e va riconosciuta la capacità dell’Istituto di gestire positivamente una situazione difficile, tenuto conto dell’ aumento del numero delle aziende in crisi e dei lavoratori coinvolti dalla cassa integrazione in deroga che ha determinato un incremento delle procedure a carico dell’Inps”.

Lo ha detto oggi l’assessore regionale al lavoro, Enrico Vesco intervenendo alla presentazione del bilancio sociale 2011 dell’istituto.

L’assessore ha attaccato il Governo per i gravi ritardi accumulati. “E’ gravissimo – ha detto Vesco – che per le
inefficienze del Ministero non sappiamo come e quando verrà rinnovata la convenzione che ci consentirà di utilizzare lo strumento della cassa integrazione nel 2013. Ci preoccupa infatti che le risorse promesse fino ad oggi non siano
sufficienti per dare risposte a tutte le situazioni di crisi”.

Vesco ha auspicato, al termine, che sia possibile “fare ricorso al FSE per costituire un fondo destinato alla cassa
integrazione, senza chiedere la compartecipazione delle Regioni”.