Quantcast

Lavoro, 400 mila contratti in scadenza, Adecco: “Con la riforma Italia più vicina all’Europa”

Genova. Sono quasi 400 mila i contratti a tempo determinato in scadenza nel 2012 in Italia, di cui 188 mila al Nord: lo ha rilevato Adecco, l’agenzia di lavoro interinale, al seminario della Carige “Facciamo il punto sul lavoro”, dedicato alla riforma che sta trasformando il mercato del lavoro.

“Cerchiamo di capire l’evoluzione del mercato del lavoro in base alla nuova riforma – ha spiegato Claudio Soldà,
responsabile delle relazioni istituzionali di Adecco – Siamo convinti che la riforma sia un buon punto di partenza, bisogna vedere in quanto tempo se ne vedranno gli effetti reali”.

Secondo l’esperto di Adecco, bisogna fare emergere “la flessibilità buona. Invece con i contratti atipici si continua
a nascondere una forma di lavoro subordinato e indeterminato, non va bene. Se la riforma verrà applicata seriamente, anche l’Italia si avvicinerà di più alla realtà lavorativa europea”.

I contratti a tempo determinato in scadenza riguardano in maggioranza le donne, e in quattro casi su dieci profili professionali elevati.