La giunta di Recco approva il piano delle opere, il sindaco: "Il patto di stabilità ci blocca" - Genova 24
Politica

La giunta di Recco approva il piano delle opere, il sindaco: “Il patto di stabilità ci blocca”

dario capurro sindaco recco

Recco. Il piano delle opere annuali e triennali è stato approvato ieri dalla giunta e nelle prossime settimane sarà portato in consiglio comunale.
Le opere inserite sono numerose, dal fronte mare, compreso il barcasilo, alle strade frazionali. “Purtroppo, però, non so cosa riusciremo a fare realmente – dice il sindaco Dario Capurro – sappiamo che per via del patto di stabilità, nel 2013 avremo a disposizione soltanto 200 mila euro, con cui si potrà realizzare ben poco”.

Il primo cittadino spera in una inversione di rotta. “Speriamo in un cambio di rotta, altrimenti sarà molto difficile andare avanti – conclude – in ogni caso cercheremo di fare del nostro meglio per realizzare più interventi possibile”.
Nell’elenco delle opere pubbliche, però, c’è qualcosa che forse si dovrebbe davvero riuscire a realizzare. “Parlo del depuratore, opera che pagano Ato e Iren e che diventerà un bene non solo per Recco, ma per tutta la zona – prosegue Capurro -. ci sono buone speranze anche per quanto riguarda la piscina di Punta Sant’Anna”.

Parlando del resto, invece, bisognerà vedere cosa accadrà nei prossimi mesi.