Quantcast

Indennità agli infermieri, Morgillo presenta interrogazione urgente

Regione. “Ho presentato un interrogazione urgente per chiedere alla Giunta regionale che fine hanno fatto i soldi, promessi nuovamente ad Agosto di questo anno, dell’indennità infermieristica e che da oramai da troppo tempo gli operatori sanitari stanno attendendo. Un valzer delle date tanto più inaccettabile visto che da notizie pervenutemi so per certo che se non tutti, ma una parte cospicua di questi soldi sono pronti per essere erogati”. Lo fa sapere il Vice Presidente del Consiglio regionale Luigi Morgillo che continua: “A giugno di questo anno ho presentato un interrogazione. Montaldo rispondendomi ha garantito che i soldi erano a disposizione e che gli impegni assunti a suo tempo con le organizzazioni sindacali sarebbero stati rispettati. Deve essere erogata la seconda parte della cifra prevista e l’assessore alla Salute ha sottolineato che entro Agosto verranno stanziati”.

Il 2 dicembre 2011 è stato siglato un accordo tra l’assessorato alla salute e le organizzazioni sindacali del personale del comparto nel settore sanitario regionale, in materia di indennità infermieristica (ex art 40 comma 1 –C.C.N.L. ): “l’accordo prevedeva l’erogazione, da parte dell’ assessorato alla salute della Regione di 6 milioni di euro, come acconto, al personale del comparto sanitario: “ ad oggi però di questi soldi non se ne sa più nulla, e questo è un fatto molto grave visto che, anche per la crisi economica che stiamo vivendo, gli infermieri ci contano su questi denari”.

“Purtroppo stiamo parlando di una vicenda annosa che sembrava aver finalmente trovato una soluzione a giugno. Questo ulteriore ritardo è gravissimo e pretendo spiegazioni precise”, conclude Luigi Morgillo.