Quantcast
Cronaca

Inchiesta alluvione, Sandro Gambelli di nuovo davanti al pm: 4 ore di interrogatorio

Genova. Il secondo interrogatorio davanti al pm di Sandro Gambelli, il dirigente della Protezione civile del Comune di Genova, indagato per falso e calunnia nell’ambito dell’inchiesta sull’alluvione del novembre 2011, è durato oltre 4 ore.

Gambelli resta indagato in stato di libertà. L’ex ‘disaster manager’, secondo gli inquirenti, “avrebbe mentito” nel corso del primo interrogatorio del 18 ottobre. Oggi, i legali di Gambelli, gli avvocati Giuseppe Giacomini e Luca Robustelli, non hanno rilasciato dichiarazioni. Gambelli è tornato davanti al magistrato sette giorni dopo l’ultimo interrogatorio in cui aveva detto di avere materialmente stilato il verbale falso, ma di non essere lui la ‘mente’.

L’ex capo della protezione civile, inoltre, aveva detto di avere saputo del ‘taroccamento’ solo il giorno dopo l’ alluvione, ovvero il cinque novembre. Nelle ultime ore, invece, gli investigatori hanno scoperto che Gambelli già il pomeriggio del quattro aveva rilasciato un’intervista dando già la versione con gli orari falsi.