Quantcast
Economia

Ilva, il presidente Burlando: “Non si può chiudere una filiera da 20 mila posti di lavoro”

Genova. Il presidente della Regione Claudio Burlando spiega che la preoccupazione dei lavoratori e dei sindacati di Ilva è più che legittima.

“Si è fatto un accordo sette anni fa, che ha tenuto insieme ambiente e lavoro, con investimenti significativi da parte dell’azienda – dichiara – Prima lavori e poi la crisi, però, hanno ridimensionato la possibilità di piena occupazione e ora si aggiunge anche il timore che Taranto possa chiudere, con le conseguenti chiusure di Genova e Novi”.

“E’ evidente il problema ambientale, che va messo a posto, ma non si può chiudere una filiera da oltre 20 mila lavoratori diretti”, conclude il presidente.