Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Illuminate”: a Genova progetto europeo per illuminare “a impatto zero”

Genova. Tre giorni di incontri ed un progetto per illuminare di più, consumando meno. A Genova partono oggi i lavori legati al progetto europeo “Illuminate”, incentrato sulle nuove tecnologie d’illuminazione. L’obiettivo del progetto, che ha ottenuto l’approvazione da parte della Commissione Europea, è quello di contribuire alla promozione della tecnologia Led (Light-Emitting Diodes) che, al momento, dopo il superamento in Europa della tecnologia d’illuminazione ad incandescenza, è la tecnologia d’illuminazione emergente piú innovativa e promettente che il mercato possa offrire sotto il profilo del basso impatto ambientale e dell’alta efficienza energetica.

Occorre considerare che Il consumo di energia per l’illuminazione pesa, a livello globale, per circa il 19% del totale e, per circa il 14% nell’Unione Europea. Sebbene si tratti di una tecnologia matura, le caratteristiche e le qualitá della luce Led sono ancora poco conosciute al grande pubblico.

Il progetto “Illuminate” vuole contribuire a colmare questa lacuna, sottolineando i numerosi vantaggi della nuova tecnologia, in termini di maggiore lunghezza di vita dei punti luce, ma anche la possibilità di variarne il colore, l’assenza di rischi d’inquinamento da mercurio e la riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 ad essi collegati.

È stato calcolato che la progressiva introduzione dell’illuminazione Led comporterà una riduzione dell’inquinamento da anidride carbonica, legato alla produzione della energia elettrica necessaria, di oltre il 50%, nel corso dei prossimi 20 anni.

Il Comune di Genova è stato scelto dai partner come coordinatore di progetto, mentre Softeco Sismat SRL IT, azienda di grande esperienza con base nella nostra città, svolge il ruolo di coordinatore tecnico. I quattordici partner del progetto, attori globali nel campo della progettazione europea, dell’impiantistica e delle nuove tecnologie, hanno creato progetti pilota di illuminazione in sette siti di particolare interesse: nello zoo di Rotterdam, nel centro di diffusione e formazione alle moderne tecnologie “Experimentarium” di Copenhagen, nel museo del Mare lituano di Klaipeda, nel centro ellenico di ricerca Marina di Creta in Grecia e nella sede del consiglio comunale di Belfast.

A Genova sono in via di realizzazione i progetti pilota di adeguamento alle nuove tecnologie d’illuminazione nell’area del Porto Antico e all’interno dell’Acquario. Si tratta di progetti che, considerate le caratteristiche dei due luoghi, consentono di raggiungere gli obiettivi del risparmio energetico legati alle tecnologie d’illuminazione Led e di costituire un veicolo ottimale di diffusione e promozione delle stesse tecnologie, vista la grande affluenza di pubblico che li contraddistingue.

Del progetto “Illuminate” si parlerà giovedì 25 ottobre alle 18, nell’auditorium dell’Acquario. Nel corso dell’incontro, intitolato “La luce si fa bella”, verranno presentati alcuni progetti finanziati dalla comunità europea che applicano soluzioni per illuminazione Led.