Genova: temperature basse, ma il biossido di azoto si alza in via Molteni

Smog

Genova. Basse le temperature, ma non le concentrazioni del biossido d’azoto nell’aria a Genova.

La centralina della Provincia sul trafficatissimo nodo di Sampierdarena nelle ultime ventiquattro ore di monitoraggio ha infatti registrato due sforamenti orari (tra le 16 e le 18 di ieri pomeriggio) alla soglia di attenzione dei 200 microgrammi per metro cubo per questo gas, rimasto invece nei limiti, come i livelli di monossido di carbonio, ozono, diossido di zolfo, benzene e polveri sottili, nei dati di tutte le altre cabine della rete
provinciale.

Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per domani sono sfavorevoli al ristagno dello smog nei bassi strati atmosferici.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.