Quantcast

Genova, “Ragazze di oggi donne di domani: costruire il futuro ai tempi del web”

carige

Genova. Si terrà domani 31 ottobre alle 9:30 nella sede di Banca Carige Ragazze di oggi donne di domani: costruire il futuro al tempo del web, convegno dedicato all’analisi dell’uso delle nuove tecnologie nelle nuove generazioni femminili.

Promosso dall’Università degli Studi di Genova (dipartimento di Scienze della formazione) in collaborazione con GenovaFa, futuro@lfemminile – il progetto di Responsabilità Sociale promosso da Microsoft, Cluster Reply e ASUS e patrocinato dal Dipartimento per le Pari Opportunità del Ministero – e Banca Carige, il convegno vedrà coinvolto un ricco panel di relatrici rappresentanti del mondo delle istituzioni e delle aziende che darà voce allo scenario attuale e alle tendenze in atto di un fenomeno a elevato impatto per il futuro delle più giovani.

Porteranno il loro contributo su questi temi Roberta Cocco, Direttore Responsabilità Sociale di Microsoft Italia, Manuela Lavezzari, Direttore Marketing di ASUS e Marina Rossi, game designer e Co-founder Urustar. Chiuderanno la serie di interventi Chiara Giaccardi, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e Irene Rolfini, dell’Università Milano Bicocca, studiose delle conseguenze che le tecnologie hanno nella costruzione dell’identità giovanile.

Il convegno, che ha il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova e SoIs (Società italiana sociologi) sezione Liguria, prevede l’assegnazione di crediti per gli studenti partecipanti alle sei ore formative previste.

Il convegno si inserisce in una più vasta collaborazione tra il Festival della Scienza e futuro@lfemminile. Si potrà infatti visitare fino al prossimo 25 novembre presso il chiostro del Museo di Sant’Agostino la mostra fotografica “Quanto ti vuoi bene?”, che racconta le donne di domani attraverso un percorso di immagini e parole ideato dalla fotografa australiana Jacqui James per dare voce ad abitudini, sogni e aspirazioni delle ragazze di oggi in oltre 90 scatti d’autore.

La mostra, ideata da futuro@lfemminile, approda finalmente a Genova dopo le tappe di Milano (Triennale), Roma (Galleria Alberto Sordi), Bologna (Palazzo D’Accursio), Firenze (Palagio di Parte Guelfa), e offre un’intensa galleria di volti di ragazze italiane di età compresa tra i 9 e i 16 anni aprendo una finestra su un pezzo del loro mondo in un momento cruciale della loro vita.

Il programma completo e altri dettagli sull’iniziativa sono disponibili sul sito internet del Festival e su Facebook.