Quantcast
Cronaca

Genova, il gelo miete la prima vittima: clochard muore a Nervi

nervi

Genova. Le improvvise temperature polari hanno purtroppo mietuto la prima vittima a Genova. Stanotte ha perso la vita un senzatetto romeno di 46 anni che ormai da molto tempo trascorreva le proprie notti nel quartiere di Nervi.

A trovarlo senza vita è stato un operatore della nettezza urbana, che ha chiamato immediatamente i soccorsi. Per l’uomo, però, non c’è stato nulla da fare, visto che il decesso era avvenuto diverse ore prima, molto probabilmente a causa del freddo.

Il pm Sabrina Lamparelli ha autorizzato la rimozione della salma e disposto l’autopsia.

E con l’arrivo del freddo, ecco purtroppo arrivare nuove tragedie. I senzatetto in Italia sono sempre di più e le temperature polari sono il loro peggior nemico. Per questo molti volantari si preoccupano, anche a Genova, di portare loro coperte e bevande calde. Questa improvvisa ondata di gelo, però, forse ha colto di sorpresa un po’ tutti.

In ogni caso sarà l’autopsia ad accertare le cause del decesso.