Quantcast
Cronaca

Genova, condividono la casa e lo spaccio: in manette due giovani pusher genovesi

Genova. Due giovani genovesi, rispettivamente di 17 e 29 anni, ospiti in casa di altra coppia, sono stati arrestati per detenzione di droga ai fini dello spaccio, da personale della Squadra Investigativa del Commissariato San Fruttuoso, durante una perquisizione domiciliare delegata dal Tribunale dei Minori, in un appartamento di salita dell’Orso.

Gli agenti hanno identificato durante l’operazione 8 giovani genovesi di età compresa tra i 15 e i 29 anni, sorpresi mentre fumavano cannabis, tra i quali si trovavano anche i due spacciatori. Nella camera da letto in uso al minore, ospite del 29enne, sono stati rinvenuti 326,47 g. di hashish, oltre ad un bilancino elettrico di precisione occultato all’interno di un comodino, mentre nella stanza dell’altro, gli operatori hanno trovato 5 pezzi della stessa sostanza occultati sotto un divano, per un peso complessivo di 113,59 g., un sacchetto di cellophane contenente 3,06 g. di cannabis, un bilancino elettronico di precisione e la somma di 780 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio.

Il 17enne, che nonostante la minore età, in forza anche della sua corporatura robusta, ha dimostrato chiari atteggiamenti da “bullo”, ostentando il suo ruolo predominante all’interno del gruppo, è stato trasportato presso una casa di prima accoglienza, mentre il maggiorenne ha trovato “ospitalità” presso la casa circondariale di Marassi. Tutti i minorenni presenti, tra cui alcune ragazzine, sono stati riaffidati ai familiari.