Quantcast

Genoa-Roma si avvicina, De Canio e Granqvist fanno gli “scaramantici”: “Giallorossi favoriti, ma…”

Genova. In queste ore è un vero e proprio coro, in casa Genoa: nello scontro di domenica la Roma è favorita. Lo dice Andreas Granqvist di ritorno dagli impegni con la nazionale svedese, lo conferma Gigi De Canio che da Genova non si è mosso per preparare al meglio la sfida contro Zeman.

Le dichiarazioni di difensore ed allenatore sembrano fotocopiate tra loro. “Basta leggere i nomi che compongono l’organico giallorosso – ha detto Granqvist – per capire che andiamo a giocarcela contro una grandissima squadra. I favoriti? Loro”.

“Loro – conferma De Canio – hanno una grande squadra e poi c’è Totti, uno che ti fa vincere le partite. Scudetto? Le potenzialità le hanno”.

Insomma, nessuna speranza già prima del calcio di inizio? Neanche per sogno. “Ma il Genoa – ha concluso Granqvist – ha le potenzialità per fare risultato. Tutto può succedere, mai disperare”.

Gli fa nuovamente eco il suo allenatore: “Non firmo per il pari: nessun allenatore lo fa, prima di una partita. Ce la giocheremo”.

L’ex Boriello potrebbe rivelarsi l’arma segreta e, anche se non lo dice, è probabile che a Granqvist venga in mente la partita della sua Svezia contro la Germania, disputata due giorni fa. I tedeschi erano sul 4-0, ma al triplice fischio l’incontro si è chiuso in parità sul 4-4. Qualcosa di incredibile che, con un Genoa abituato a far parlare di sè, potrebbe anche ripetersi.