Quantcast
Cronaca

Festini a base di ecstasy e alcol, genitori lanciano l’allarme: tre genovesi in manette

Genova. Hanno capito che nel loro figlio c’era qualcosa che non andava e hanno chiamato i carabinieri. Durante una festa in casa organizzata dal ragazzo avevano infatti notato che non poteva essere stato solo lo spumante a creare tutta quell’euforia.

Da questo spunto si sono sviluppati gli approfondimenti dei carabinieri che, dopo una serie di pedinamenti tra festini di giovanissimi in diverse case del levante ligure, hanno arrestato un imprenditore edile di 35 anni, la sua compagna, una straniera di 26 e un meccanico 21enne.

Nel corso dell’operazione sono state recuperate 300 pasticche di ecstasy, un etto di cocaina e 350 euro in monete da 1 euro false. Ulteriori particolari saranno forniti nel corso della conferenza, presso la Sede Comando Provinciale Carabinieri di Genova.