Quantcast
Cronaca

Fascia di rispetto di Prà, la popolazione si mobilita: in piazza per difendere salute e territorio

Prà. Nuova mobilitazione della popolazione di Prà contro la grave situazione ambientale nella fascia di rispetto. Oggi, alle ore 17 , davanti al Centro Remiero, si terrà una manifestazione contro i rischi per la salute, le spese di centinaia di migliaia di euro per sanare una situazione creata, il rischio di fallimento dei progetti previsti POR.

Da documenti e dichiarazioni ufficiali analizzati dai comitati, risulterebbero infatti 800 metri quadri di terra con amianto da smaltire dopo mesi di permanenza nell’area abitata e frequentata da tutti, il fallimento dell’attuale progetto dei POR con il rischio di perdita di milioni di euro e la certezza di variazione del progetto.

“Il progetto dei POR prende fondi da diverse istituzioni e realtà ed era stato definito e condiviso con Prà. I problemi derivati da progettazioni sbagliate mettono l’obbligo di cambiare il progetto e il rischio di perdita di milioni di fondi”, spiega Ginetto Parodi, presidente di Prà Viva.

Aderiscono alle mobilitazioni: Comitato per Prà, Prà Viva, Croce Verde Praese, Circolo Pianacci, Comitato per la Valorizzazione del ponente, Amici del tempo libero, Amici di Villa Fiammetta, CIV Le Botteghe del Borgo, Associazione Genitori A.Ge.