Ericsson, da Roma arriva un nulla di fatto: confermato il piano di esuberi - Genova 24
Economia

Ericsson, da Roma arriva un nulla di fatto: confermato il piano di esuberi

protesta erzelli lavoratori mensa ericsson

Roma. Si é da poco concluso l’incontro a Roma presso il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per scongiurare i licenziamenti prospettati dalla multinazionale Ericsson. Si é trattato, però, di un nulla di fatto e non é stato siglato nessun accordo tra azienda ed organizzazioni sindacali.

Era lo scorso luglio quando Ericsson comunicò la decisione di tagliare migliaia di posti di lavoro in tutto il mondo, ben 374 in tutta Italia. Nella sede di Genova i posti di lavoro in pericolo sono invece 94.

Con l’appuntamento di oggi le organizzazioni sindacali hanno tentato di arrivare ad un accordo con l’azienda, ma, si legge nel verbale, le parti “si sono date atto dell’impossibilità di addivenire ad una intesa condivisa”.

Più informazioni